Dimagrire Camminando

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

dimagrire camminando2

Dobbiamo perdere peso? Bene, tutte le diete, qualunque sia la tipologia del regime alimentare scelto, si consiglia di abbinarle ad un’attività fisica in grado di accelerare il nostro metabolismo, e consentirci di raggiungere prima il nostro obiettivo. Ma quanti di noi fanno fatica a rinunciare ad un bel gelato, ad un bel piatto di pasta, ad una bella pizza?
La soluzione é dunque una bella camminata!
Una delle prime cose che impariamo a circa un anno dalla nostra nascita é camminare. Camminiamo in qualsiasi momento, ogni giorno, ed é un processo del tutto naturale. É proprio per questo suo essere cosí naturale, che spesso non si apprezza l’importanza. Perché non ci fermiamo un attimo a pensare che cosa sarebbe la nostra vita se non avessimo la possibilità di camminare?

Perché scegliere di camminare per dimagrire

Innanzitutto bisogna dire che non sempre é possibile fare attività sportiva e questo può essere causato da problemi connessi ad un eccessivo sovrappeso oppure problemi alle articolazioni o, ancora più semplicemente, forme fisiche assolutamente fuori allenamento. In tutti questi casi dunque non é possibile fare attività sportive che richiedono molta resistenza o una intensa attività cardiaca, ma se vogliamo ritrovare la nostra forma fisica possiamo proprio ricominciare facendo lunghe passeggiate.

Camminare é sicuramente uno dei modi più semplici ed economici per perdere peso.

Per questo tipo di attività non abbiamo bisogno di un particolare abbigliamento, di orari prestabiliti, di strutture specializzate, di molto preavviso, etc., basta un bel paio di scarpe comode e siamo pronti!

É stato scientificamente provato che camminare a passo sostenuto, e quindi non andando a passo d’uomo, mantenendo un andamento costante, e soprattutto la mattina, apporta molteplici vantaggi. Bisognerebbe privilegiare la mattina per questa attività dato che in questo momento della giornata nel nostro organismo sono presenti livelli di cortisolo più alti (oggi conosciuto come l’ormone dello stress proprio perché la sua produzione aumenta in momenti di grande stress sia fisico che mentale al fine di aumentare la quantità di energia di cui il nostro corpo ha bisogno) e quindi probabilmente si bruciano più grassi.

Ma tutto ciò non é stato provato ed il tutto dipende da cosa poi effettivamente facciamo durante la giornata.

Vantaggi

Dimagrire camminando significa innanzitutto riattivare il nostro metabolismo basale in modo da bruciare i grassi in maniera più efficace andando a tonificare buona parte del corpo, gambe, pancia, spalle e braccia. Camminando é possibile migliorare a livello cardiovascolare, é possibile riattivare la circolazione ed ottenere effetti positivi anche in termini di riduzione della ritenzione idrica. Ci aiuta a ridurre il colesterolo, a migliorare la postura del nostro corpo, essenziale per migliorare la nostra mente ed il nostro fisico, ed infine bruciare calorie.

La perdita di peso é strettamente connessa ad aspetti psicologici e camminare sicuramente é un modo per rilassarsi ed agevolare questo processo. Possiamo decidere di camminare quando e dove vogliamo, all’aperto, sul nostro tapis roulant, negli orari in cui ci fa più comodo, senza doverci organizzare con molto anticipo.

Una bella passeggiata all’aria aperta, ad esempio in un bel parco, aiuta a non avvertire la stanchezza ed ha notevoli doti antidepressive. Una camminata sul tapis roulant invece ha il vantaggio di dirci subito quanti chilometri abbiamo percorso, quante calorie abbiamo bruciato, quale é stata l’andatura media, etc. In tutti i casi, come già detto bisogna stare molto attenti alla postura dato che una postura scorretta,  ha un effetto antiestetico, può causare diversi problemi alla schiena ed al collo ed infine é in grado di esprimere molti aspetti della nostra personalità. Ad esempio, chi cammina dritto sulla schiena e a testa alta trasmette un senso di sicurezza in sé stesso come se il mondo non lo spaventasse minimamente.

Durata della camminata

Secondo alcuni studi, camminando é possibile bruciare fino a 300-600 calorie per una camminata della durata di circa un’ora. Sicuramente aumentando la durata e la velocità é possibile ottenere risultati migliori ma é meglio non esagerare. L’allenamento può iniziare con almeno 20-30 minuti di camminata continuativa tutti i giorni e con un andamento moderato, in modo da far abituare il fisico in modo graduale. Dopo una settimana si può incrementare con un ulteriore minuto ogni giorno e con un andamento più veloce. Dalla terza settimana in poi si possono aggiungere 2 minuti di camminata veloce, e così via in base anche al tempo che abbiamo a disposizione per poter dedicare a questa attività.

Camminare o correre?

Questo é sicuramente un dubbio amletico che divide gli esperti del settore. É meglio correre o camminare? Molti sostengono che camminare sia più efficace di correre, e molti altri sostengono il contrario. La corsa ha sicuramente lo svantaggio di non poter essere esercitata da tutti e di avere effetti collaterali negativi sulle ossa, articolazioni e muscoli, ma ha l’indubbio vantaggio di far dimagrire più velocemente. La camminata a passo sostenuto invece, é l’alternativa migliore per rimanere in forma e scongiurare malattie cardiache. Sicuramente camminando si fa uno sforzo minore ma, proprio per questo si riesce a farlo per più tempo. L’andatura perfetta é intorno ai 4 km/h.

Fino a questo momento non abbiamo assolutamente parlato dell’alimentazione anche se stiamo parlando di un modo per dimagrire. Ebbene, se nel nostro stile di vita quotidiano riuscissimo ad inserire una bella camminata giornaliera, accompagnata da una sana alimentazione, comprensiva di tutti i principi attivi, ricchi di fibre, sali minerali, proteine, carboidrati, vitamine, etc. il tutto adeguatamente proporzionato al nostro fisico, senza eccedere con alimenti pieni di conservanti e zuccheri, ecco che abbiamo trovato il modo più semplice per dimagrire!

Ti piace? Condividi l'articolo.

Nessun Commento

Agiungi il tuo


sei + = 8